Le Interviste del S.E.U – Settembre 2015 Parte 1

Intervista agli autori S.E.U – Settembre pt. 1
(16/09/2015)

Intervista con le autrici

Ornella Nalon (Ad Ali Spiegate)

ad ali spiegate

e

Eleonora Monti (La Casa dell’Acqua – Impasse)

Impasse

D:
Faccio la prima domanda: potete parlarci brevemente dei libri di questo mese?:)
– Monica Schianchi

R:
Eleonora“Impasse” è l’inizio di una lunga evoluzione, un fantasy nato dalla mia passione per un periodo storico solitamente messo un po’ da parte. L’Inquisizione dal 1200 ad oggi.

OrnellaIl mio è una raccolta di tre racconti rivolti alla terza infanzia. Sono delle favole che hanno per protagonisti, in ordine: un cagnolino che racconta la sua vita, una bambina, che un sortilegio la trasforma in una capretta e un pino, abbarbicato su una vetta delle Alpi.

*°*

D:
La prima domanda che faccio di solito non la ripeto per il fatto che Ornella ci aveva già risposto, allora lo chiedo a Eleonora: come è nata la passione per la scrittura?:)
– Monica Schianchi

R:
EleonoraLa mia passione per la scrittura è qualcosa di innato, il mettere nero su bianco diventa ogni volta un’estensione di me. Ho sempre scritto storie fantasy e quaderni di appunti di vario genere. Parte di me, così definirei il mio scrivere.
> Monica – Forte! Qual è il primo libro che hai scritto?:)
> Eleonora – Il mio primo libro è stato un saggio sulla natura, con rimedi officinali, leggende e curiosità legati ad alcune piante. “La Natura Oltre Natura”, che devo dire ha aperto la strada alla mia voglia di proseguire su questa strada.

*°*

D:
Come è stata la vostra esperienza di pubblicazione per i romanzi di questo mese?
Monica Schianchi

R:
Eleonora – Ho pubblicato il mio romanzo con la stessa Casa Editrice del Saggio “La Natura Oltre Natura”, Simple, anche se avevo provato a spedirlo a case editrici che trattano il fantasy nello specifico.

Ornella – Avevo spedito i miei racconti per partecipare ad un concorso, che non ho vinto naturalmente. Però sono stati segnalati dalla giuria e la Casa Editrice Montag mi ha proposto un contratto di edizione che mi è parso abbastanza favorevole. Così ho pubblicato con loro.

*°*

D:
Ciao! Volevo fare una domanda a Eleonora… Come si fa a scrivere una saga? Si decide a priori o mentre si scrive la storia si arricchisce a tal punto che ci si trova costretti a dividerla in più capitoli? Oppure si scrive la storia poi tempo dopo viene in mente un seguito? Sono curiosa…
– Francesca Prandina

R:
Eleonora – Bella domanda! Quando ho iniziato a scrivere il primo libro della saga avevo in mente un romanzo singolo, poi man mano che prendeva vita mi sono resa conto che i personaggi che avevo in mente erano molti e tutti con una propria personalità ed ho deciso di farlo in parti. Ma la storia l’avevo già tutta in mente, strada facendo si può arricchire di particolari e di ulteriori personaggi. Sul finale invece….è tutt’altra storia.

*°*

D:
Ornella ci siamo conosciute con il tuo precedente romanzo. In questo cosa dobbiamo aspettarci?
Linda Bertasi

R:
Ornella – Ciao Linda. Questo è precedente a quello che già conosci e costituisce, quasi, il mio esordio come autrice. E’ totalmente diverso, perché rivolto, principalmente, a bambini. Sono favole, tenere, fantasiose, che vorrebbero trasmettere buoni sentimenti.

*°*

D:
Qual è il vostro genere preferito? Entrambe avete scritto generi diversi: avete provato a scrivere anche il vostro preferito?
Monica Schianchi

R:
Eleonora Leggere mi piace molto, mi piacciono moltissimo le raccolte di informazioni stile enciclopedico. Adoro il Fantasy, l’Horror soprattutto nelle sfumature del Gotico e del Paranormale, la Mitologia di vari paesi, tutto ciò che possa rientrare tra mito e leggenda perché non si sa dove possa essere la verità. Del sano Mistero. Ho scritto qualche poesia ma solo in qualche quaderno. Terminata la mia saga fantasy vorrei tentare un paranormale.

Ornella – Non disdegno alcun genere, forse trovo un po’ complicata la poesia, ma il mio preferito è, senza dubbio, il giallo/poliziesco. E sì, mi sono cimentata nella scrittura di gialli. Uno è stato pubblicato e un altro è in fase di stesura.

*°*

D:
Ornella come hai realizzato questa cover così carina?:)
Monica Schianchi

R:
Ornella – Ammetto che, per la cover, non ho mosso nemmeno un neurone. Mi è stata proposta dall’editore, l’ho apprezzata e accettata.

*°*

D:
A Ornella invece vorrei chiedere dove ha trovato l’ispirazione per la sua storia che sembra molto fantasiosa e curiosa…
Francesca Prandina

R:
Ornella – Bella domanda! Giuro, non ne ho idea. Per nessuna delle tre storie che compongono il libro, c’è stato un input preciso. Dopo averle scritte, me lo sono chiesto anch’io: “e queste, da dove sono uscite?”. In particolar modo, la storia del pino. A dire il vero, mi sono anche un po’ preoccupata! A chi mai può venire in mente di raccontare la vita di un albero?

*°*

D:
Il titolo di un romanzo che vorreste avere scritto e il nome di un autore che vorreste avere incontrato? Cosa rappresenta il fantasy per Eleonora?
Linda Bertasi

R:
Eleonora – Vorrei aver scritto la saga de “Il Signore degli Anelli” del grande Tolkien e vorrei aver conosciuto William Shakespeare!
Il fantasy per me rappresenta il poter vivere molte vite in più contesti. Poter tirar fuori tutti i sogni che può avere un bambino, come ad esempio quello di volare o quello di stare con creature fantastiche, perché in fondo è un segreto per non smettere mai di sognare anche ad occhi aperti. Guardare il mondo da più sfumature e magari frammentare parti di verità rendendole fantastiche. Una bellissima avventura, diversa ogni volta.

Ornella – Vorrei avere scritto “Il miglio verde” di Stephen King ed è proprio lui che vorrei avere conosciuto. E’ un autore che ammiro molto e vorrei riempirlo di domande.

*°*

D:
Entrambe collaborate con altri blog librari presenti anche su Facebook: come funziona? Volete dirci come funzionano questi gruppi e cosa fanno?
– Monica Schianchi

R:
Ornella – Io gestisco un blog letterario con alcune amiche/colleghe. Siamo quasi tutte autrici della stessa casa editrice. Essendo iscritte a uno stesso gruppo, abbiamo scoperto di avere delle affinità caratteriali e ci siamo buttate in questa avventura. Nata principalmente per promuovere i nostri libri, si è potenziata con il tempo e abbiamo allargato la possibilità di promuovere le proprie opere a tutti gli autori emergenti. E’ una bellissima esperienza, soddisfacente e arricchente.

Eleonora Sì promuovono libri di Autori più o meno emergenti facendo recensioni alle loro opere. Di volta in volta ci viene assegnato un libro di un genere consono ai nostri gusti per poterne parlare liberamente. Sono molto ben gestiti, oltre a recensire vengono proposte iniziative e interviste. Concordo con Ornella, “leggere” un altro Autore arricchisce ogni volta.

*°*

D:
Eleonora le tue cover sono molto particolari, come le realizzi?:)
Monica Schianchi

R:
Eleonora – Ogni volta ho strambe idee lo ammetto ed ogni volta ho duemila ripensamenti. Spesso sono quadri dipinti da me e riadattati al pc. Riadattamenti fatti dallo staff dell’Editor perché non so farlo da sola.

*°*

D:
Ciao ragazze, volevo chiedervi come gestite il “fattore” promozione, è prevalentemente destinato al mondo virtuale o vi “muovete” anche fuori?
Caterina Armentano

R:
Eleonora – Il mio al momento è molto virtuale. Tra pagine facebook e blog, anche mio personale. Spero di trovare una “spalla” per potermi muovere anche fuori. Al momento ho fatto alcune presentazioni ma in ambito ristretto.

Ornella – Premetto che in promozione sono una frana. Non saprei vendere una bottiglia d’acqua nemmeno in pieno deserto. Tuttavia, se non si fa nemmeno il minimo sindacale, sarebbe come pubblicare solo per se stessi, e avrebbe poco senso. Principalmente, promuovo le mie pubblicazioni attraverso il mondo virtuale, dal momento che ci offre svariate opportunità e per il resto, con il passaparola e qualche articolo su riviste e giornali.


*°*

D:
Se voleste cimentarvi con un genere completamente diverso, quale scegliereste?
– Mark Dom Bonaska

R:
Eleonora – Un genere completamente diverso dal mio, potrei azzardare un erotico. Potrebbe essere una sfida divertente.

*°*

Conclusione

Ragazze la nostra ora insieme è finita. Ringrazio tanto Ornella ed Eleonora per averci tenuto compagnia.
Buona serata a tutte!
– Monica Schianchi

Grazie a voi di cuore per l’opportunità e per la disponibilità. Mi sono divertita davvero tantissimo! Grazie alla mia compagna di intervista, Ornella, prenderò il tuo libro per mio figlio, quasi sei anni età perfetta per leggercelo insieme. Buona serata!
Eleonora Monti

Anch’io ringrazio voi, per la simpatica opportunità che mi avete concesso. Ringrazio gli intervenuti, che mi hanno dedicato un po’ del loro tempo e la mia collega d’intervista, che ho avuto il piacere di conoscere. Ciao a tutti. Alla prossima.
– Ornella Nalon

I commenti sono chiusi.